David Winkler

Il compositore newyorkese David Winkler ha lavorato a più di 200 composizioni per orchestra ed ensemble in tutto il mondo. Ha ricevuto un Martha Argerich Project Commission, una borsa di studio Leonard Bernstein Composer Fellowship e un’ulteriore commissione dal Centro Artistico di Verbania, i Musici di Parma, due commissioni sinfoniche dal Festival Suoni dal Golfo di Lerici, la città di Guayaquil, Ecuador, la Fromm Foundation, Aspen Festival, New York Philharmonic Ensembles, un BMI Young Composer Award e uno speciale ASCAP Award, etc, etc.

Le sue nuove commissioni/premieres includono il suo “Omaggio al LVB” piano trio per il Parma Festival (26 ottobre 2020), “Homenaje a Guayaquil” per celebrare i 200 anni dell’indipendenza città ecuadoriana e, nell’agosto 2021, un nuovo lavoro per organo a canne e orchestra per una premiere all’Ocean Grove Music Festival (New Jersey), che ospita nell’auditorium da 5000 posti, uno dei più grandi organi a canne degli Stati Uniti.

La sua 4th Symphony del 2019 è stata presentata nell’agosto dello stesso anno al Festival Suoni dal Golfo di Lerici (dove era compositore in residenza), i suoi “Lyric Preludes for Strings” hanno debuttato nel febbraio 2019 a Lugano, SW de I Musici di Parma sotto la direzione di Enrico Fagone.

David Winkler è stato compositore in residenza con la Vahktang Jordania International Conducting Competition, l’Aspen Music Festival, il Banff Centre, Opera/Omaha, il Chautauqua Opera e il Lincoln Center Institute. Le sue premiere commissionate in precedenza includono Rhapsodies for Violin and Orchestra il 4 luglio 2018 all’Ambasciata Americana in Ecuador, Toccata for Piano Winds (dicembre 2018 a New York) e il suo 2nd Violin Concerto, facente parte di un progetto con la Orlando Symphony in Florida.

Le prime esecuzione assolute del 2016 e 2017 includono il suo Concerto Prelude No.3 della Karoly Vary Symphony di Praga, Repubblica Ceca, lo String Quartet No.4 del Amernet String Quartet e, di recente, il Piano Quintet per il Martha Argerich Project/Lugano Festival e il Concerto Prelude No.2 per orchestra, per il Philadelphia International Music Festival lo scorso luglio e la Symphonic Overture “Forza Vita” per l’International Beethoven Festival di Chicago, Illinois. Altre prime esecuzione assolute recenti includono quelle delle Paris Chamber Orchestra (Dubai, Sharzah, Corea del Sud), la National Symphony of the Ukraine; la Symphony Un Cuyo di Mendoza, Argentina; la National Symphony orchestra of Bolivia, il Korean Broadcasting System, la Chamber Orchestra Kremlin, la Queen’s Chamber Band (NYC), la Houston Grand Opera, la Kharkov Philharmonic (Ucraina), come anche le commissioni dell’Alabama Symphony (Birmingham, AL), il Long Island Mozart Festival (NY, USA), il Kennedy Center for the Performing Arts National Symphony e l’Aspen Music Festival.

Molti suoi lavori sono stati registrati su Naxos International, come il “Concerto for Piano and Orchestra” e “Elements Concerti” e su Crystal Records, “Warhol Appassionata”. I suoi lavori teatrali includono la recente opera in un atto “Pullman Car Hiawatha”, basato sull’opera teatrale di Thornton Wilder e un nuovo balletto, “The Little Prince Ballet”, basato sul Piccolo Principe di Antoine de St. Exupery.

Ha ricevuto anche una borsa di studio dalla New York Foundation for the Arts (2001) per sostenere la creazione di una varietà di nuovi lavori sinfonici e una borsa di studio dal New York State Council on the Arts per la musica corale.

David Winkler ha lavorato come Direttore Artistico ed Esecutivo per Chamber Players International (chamberplayersinternational.org) dal 1998 e attualmente ricopre il ruolo di Direttore Esecutivo per la Long Island Concert Orchestra (Liconcertorchestra.org). Appare anche su IMDb per la sua colonna sonora del premiato corto drammatico “The Waltz”, diretto da Trevor Zhou. Ha collaborato anche con il famoso fotografo Robert Dutesco, componendo le musiche originali per il film/video “Universality” di Dutesco.