Fondazione europea per il sostegno alla cultura

CO-ORGANIZZATORE DEL FESTIVAL

La Fondazione europea per il sostegno della cultura (EUFSC) è un'organizzazione senza scopo di lucro fondata a Malta per avviare e promuovere progetti culturali ed educativi in Europa e in tutto il mondo.

Un obiettivo chiave della Fondazione è quello di introdurre un ampio accesso pubblico in molti paesi diversi alle sfaccettature più importanti del patrimonio musicale e culturale mondiale. Nel perseguimento di questo obiettivo, ogni anno l'EUFSC organizza numerosi festival, concorsi, mostre, conferenze, presentazioni, master-class, workshop, tavole rotonde, concerti e altri eventi che cercano di sostenere e promuovere la cultura, di ispirare interesse per vari tipi di arte moderna e di sostenere i giovani musicisti di talento e i giovani di talento. Un altro importante ruolo dell'EUFSC è quello di evidenziare e promuovere i compositori, i musicisti, gli ensemble e le orchestre maltesi.

Sin dalla sua nascita, il portafoglio di eventi culturali della Fondazione è diventato impressionante. Tra i passati più notevoli, la sponsorizzazione della 40a cerimonia del Giubileo dei Gramophone Classical Music Awards 2017 a Londra, la celebrazione del 50° Anniversario delle relazioni diplomatiche tra la Russia e Malta, sottolineata dall'esordio del nuovo balletto del Crystal Palace promosso dall'EUFSC e messo in scena dai direttori di danza e dai ballerini del Teatro Bolshoi e di altri famosi teatri russi, e il Malta International Music Festival (MIMF) 2018, nell'anno in cui La Valletta è stata la Capitale Europea della Cultura - con la partecipazione di molte star internazionali come Grigory Sokolov, Maxim Vengerov, Salvatore Accardo, Nikolai Lugansky, Ray Chen e altri; insieme alla più grande serie di 11 Concorsi Pianistici Internazionali del mondo, i cui vincitori hanno tutti partecipato al Concorso Pianistico Internazionale di Malta 2018. La Fondazione è sponsor dell'Orchestra Filarmonica di Malta e nel 2018-2019 l'EUFSC ha organizzato il primo tour internazionale del MPO negli Stati Uniti, in Russia e il tour in tutta Europa.

Il calendario degli eventi culturali dell'EUFSC raggiunge il suo culmine con il MIMF che si tiene tradizionalmente ogni primavera, mentre il 2019 ha dato il via alla prossima grande serie mondiale di 14 Concorsi Internazionali di Pianoforte che si terrà in Germania, Italia, Francia, Armenia, Kazakistan, Russia, Cina, Giappone, Belgio, Austria, Svizzera, Regno Unito, Corea e Stati Uniti, che porterà a Malta nel 2021.

 

The European Foundation for Support of Culture

 

ARTISTI

GRACE SOHN - VIOLONCELLO

La violoncellista canadese Grace Sohn è un'aspirante musicista della sua generazione nata nel 1999. Iniziò il suo percorso musicale all'età di sei anni e i suoi studi sono supportati dal BC Council of Arts e dalla Sylva Gelber Foundation.

Fu nominata vincitrice del primo premio della Vienna Classical Strings Competition, della International Anton Rubinstein Competition di Berlino, della International Busan Maru Competition in Corea del Sud, del secondo premio e del premio "Best Interpretation of the Test Piece" alla Shean Strings Competition in Canada. Recentemente è stata vincitrice del premio al concorso OSM di Montreal,

Canada. È stata inserita tra i "30 Hot Canadian Classical Musicians under 30" nel 2018.

Sohn si è esibita come solista con Philharmonia Northwest, Busan Philharmonic, Zagreb Virtuoso, Mozart Collegium Orchestra e con la VAM Symphony Orchestra.

Ha partecipato a masterclass con artisti rinomati, tra cui David Geringas, Jens Peter Maintz, Rafael Wallfish e Wolfgang Emanuel Schmidt. Inoltre, avendo ottenuto una borsa di studio presso la Liechtenstein Musikakademie, partecipa al programma intensivo di masterclass.

Attualmente vive a Berlino, dove studia alla Hanns Eisler Hochschule für Musik, con il Prof. Troels Svane.

Grace suona attualmente il violoncello Nicolaus Gagliano II, grazie ad un generoso prestito del Canadian Council for the Arts, e un arco francese di Claude Thomassin.

KARMENOVA MERUERT - VIOLINO

Karmenova Meruert nacque nel 1993 a Pavlodar. Ha iniziato a studiare violino alla Scuola di Musica Tchaikovsky. Dal 2004 al 2012 ha studiato presso la scuola secondaria speciale di Gnesiny. Nel 2012 è entrata al Conservatorio di Stato di Mosca (Tchaikovsky). Nel 2017 si è diplomata al Conservatorio Tchaikovsky, sotto la direzione di Tatiana Berkul. 

  

Nel Settembre 2018 è stata artista residente presso la Queen Elisabeth Music Chapel, sotto la guida di Augustin Dumay. 

 

Meruert è laureata in concorsi internazionali: nel 2007 vinse il 2° premio del II Concorso Internazionale di violinisti - DF Oistrakh a Mosca; 

Nel 2008, il primo premio al II Concorso Internazionale di Violino di 

Kazakistan (Astana). 

Nel 2010 il primo premio al VII Concorso Internazionale di Musicisti “Sinfonia” di Volgograd e il primo premio al VI Concorso Internazionale di Violino - L. van Beethoven in Austria. 

Nel 2012, 1° premio alla XVIII Tolyatti International 

Concorso di artisti musicali e del XVIII Concorso aperto di musicisti - N.Sabitov e vincitrice del VI Concorso internazionale di violino giovanile "De Mux" di Demidov a Ekaterinburg. 

Nel 2013, ottiene il secondo premio del V concorso internazionale di violino D. Oistrakh a Mosca. 

Nel 2014, il 4° premio al 33° Concorso Internazionale di Violino 

“Premio Rudolfo Lipizer” (Italia, Gorizia). 

Nel 2016 il quinto premio del VI Concorso Internazionale di Violino a Sendai (Giappone) e il terzo premio del II Concorso Internazionale di Violino Oleg Krusa in Ucraina. 

Nel 2017, vincitrice del concorso The European Music Games in Kazakistan, Astana. 

Nel 2018, il primo premio e il premio speciale per la migliore interpretazione di un'opera di un compositore contemporaneo, Alexey Shor "Riga Classic Strings", concorso a Riga - Lettonia 

Nel 2019, il 1° premio “Vienna classic archi e festival” Concorso internazionale. 

Semifinalista del Concorso Queen Elisabeth nel 2019.

NICOLA PERETTO - SASSOFONO

Nicola Peretto, nato nel 1992 ad Aosta, è considerato uno dei più brillanti sassofonisti classici della  nuova generazione. Ha vinto 8 premi in qualità di solista in importanti concorsi internazionali, fra  cui il 1° Premio al “Concours International Adolphe Sax” di Parigi nel 2016, 1° Premio al Concorso  Internazionale “Marco Fiorindo” di Nichelino e il 1° Premio e Premio speciale al “Classic Winds  International Competition” di Amburgo (Germania) nel 2018.  

Ha cominciato il sassofono col professor Leonardo Ippolito e successivamente ha studiato col  professor Massimo Baldioli al “Conservatoire de la Vallée d’Aoste”, diplomandosi nel 2011 col  massimo dei voti. Si è in seguito perfezionato col maestro Jean-Yves Fourmeau presso il  Conservatoire de Cergy (Francia), terminando brillantemente gli studi nel 2014.  

Ha suonato più volte come solista sia con orchestre a fiati che sinfoniche (Orchestre d’ Harmonie du  val d’Aoste, orchestra Fiatinsieme di Torino, Zagreb Philarmonic, Academy of Soloists State  Orchestra, etc…), brani quali il Concerto di Glazunov, il Concertino da Camera di Ibert, il Concerto  di Larsson, la Verdiana di Shor, la Rapsodia di Waignein. Fra i recenti concerti solistici, di  notevole importanza sono stati l’ “Eurasian Stars Music Festival” in Kazakhstan, durante il quale ha  interpretato la Verdiana di Shor nella Kazakh Central Concert Hall di Astana, e un recital alla  Salle Cortot di Parigi.  

Come membro di orchestre sinfoniche, ha recentemente collaborato con l’orchestra Verdi di  Milano, il Teatro Carlo Felice di Genova, la Sinfonieorchester di Aachen (Germania), l’Orchestra  Sinfonica di Anversa (Belgio) e l’Orchestre de l’Opéra de Nice (France).  

Regolarmente invitato ad insegnare durante stage di perfezionamento estivi in Italia e attualmente  docente al conservatorio di Antibes, Nicola Peretto è un artista ufficiale delle società Vandoren  Paris e Yamaha.

SERGEY ELETSKIY - CLARINETTO

Sergey Eletskiy nacque nel 1989 a Mosca. Iniziò la sua formazione musicale presso la Central Music School di Mosca studiando con V. Ferapontov. Dal 2007 al 2012 studia con il prof. E. Petrov al Conservatorio di Stato di Mosca. Nel 2009-2013 ha inoltre studiato al Liceo Musicale di Lubecca (Germania) con il prof. R. Wehle.

 

Ha suonato come solista con molte orchestre (l'Orchestra Sinfonica della Radio Bavarese, l'Orchestra da Camera di Monaco, l'Orchestra Sinfonica della Radio di Monaco, l'Orchestra Sinfonica di Odense, l'Orchestra Sinfonica di Duesseldorf e un'altra.)

 

È vincitore di numerosi concorsi musicali internazionali, come il 3° Concorso Internazionale di Clarinetto a Gent (2015, Gent, Belgio), Concorso Internazionale Carl Nielsen (2013, Odense, Danimarca), Concorso musicale internazionale - ARD (2012, Monaco, Germania).

 

Al momento Eletskiy è un clarinetto principale nell'Orchestra Nazionale Russa e nel Teatro dell'Opera e del Balletto di Perm.

 

CLASSICAL MUSIC ACADEMY