I concerti di Beethoven III

Nell’ultimo appuntamento con i Concerti di Beethoven in versione da camera, ci confrontiamo con l’aspetto più lirico del compositore. Il meraviglioso IV Concerto è proposto in una versione ancora di Lachner per pianoforte e quintetto d’archi. Ad esso si affianca la rara versione per pianoforte del Concerto per violino e orchestra op. 61, scritta da Beethoven su commissione di Muzio Clementi e fornita di una grande Cadenza originale. L’arrangiamento è stato realizzato da Giuseppe Bruno sulla base di una preesistente versione di J.Kowalewski per pianoforte e quartetto d’archi.