Suoniamo insieme! Serata di musica da camera No.II

Il programma si presenta particolarmente ricco e composito. In apertura il Settimino di Beethoven, composizione del 1799 in sei movimenti nel genere del Divertimento, che ottenne al suo apparire un grandissimo successo. Segue un pezzo completamente diverso come il Concerto di Raffaele Bellafronte (in prima esecuzione in questa versione) per Bandoneon e Quartetto di sassofoni, una composizione di grande vitalità ritmica che elabora in maniera personale ed efficace un linguaggio che origina da Astor Piazzolla. Il resto del programma è dedicato a Tchaikovsky , a 180 anni dalla nascita. Dopo una suadente trascrizione per flauto dell’Aria di Lensky, si potrà ascoltare il Sestetto che il grande compositore russo dedicò ai momenti felici trascorsi nelle numerose visite fiorentine, uno dei pochi capolavori da camera di un autore che ricordiamo soprattutto per i lavori orchestrali e le Opere.